Giuseppe Solmi
 

A152) Sa'di, Il frutteto, Bustan











Manoscritto su carta in persiano (farsi) proveniente probabilmente dal

Kashmir, databile alla fine del XVIII o inizio del XIX secolo.

Dimensioni del foglio 233 x 125 mm, specchio di scrittura 170 x 80

mm.

Testo in calligrafia nasta'liq su due colonne di 15 linee in inchiostro

nero. Composto da 149 carte.

Lo specchio di scrittura è delimitato da un triplo filetto in ocra, rosso

e blu.

La decorazione comprende un frontespizio ( unwan), miniato in oro e

colori e otto miniature nel testo.

Legatura coeva in pelle con decorazioni a secco ed in oro.

Buone condizioni di conservazione, alcune tracce d'uso e fori di tarlo

restaurati lontano dal testo.

Il testo contiene il celeberrimo Bustan ("Il Frutteto") di uno dei

grandi poeti scirazeni del Duecento persiano: 'Abu Mohammed

Muslih 'ibn Abd-Allah Sa'di Sirazi (ca. 1210 - 1291/2 d.C.).(ALC 2851)