Giuseppe Solmi
 

A20) Manoscritto religioso Ortodosso( Breviario?)







Manoscritto in arabo su carta, composto da 145 fogli, mancano alcune carte all'inizio.
Dimensioni del foglio 164x 111 mm, testo in naskh su 22 linee in inchiostro nero e rosso; probabilmente Monte Libano, datato 14 marzo 1777.
Legatura coeva in pelle con impressioni geometriche secco.

Comincia con la preghiera della mezzanotte di sabato, in rosso sono riportati il numero dei salmi, che non sono in ordine biblico, le parole greche traslitterate in arabo, come per esempio gloria e alleluia, e le ore.
Continua con la mezzanotte della domenica, del lunedì, e degli altri giorni della settimana. Seguono le date di giornate particolari per ogni mese, da settembre ad agosto, per ogni giornata particolare vengono riportate le modifiche alle preghiere canoniche, i salmi relativi a quella giornata, e altre preghiere riservate a quella giornata. Al termine del mese di agosto sono riportate le liturgie da seguire nelle settimane del digiuno, Avvento ( digiuno minore) e Quaresima (digiuno maggiore), precedute dalla liturgia della "Domenica del fariseo e del pubblicano", alla quale viene dato un risalto particolare, simile a quello che viene riservato alla liturgia del Natale. Seguono le liturgie della Settimana Santa e, in fine dieci Qanun (leggi) che vengono però associati a parole intraducibili sia in greco che in arabo, ma fanno molto pensare ai dieci comandamenti.
Preghiere per le ore canoniche (ora terza c. 18; ora nona c.25v) e per tutti i mesi dell'anno (settembre c4lv; ottobre c 48; novembre c 53v; dicembre c 59v; Natale c 64; Venerdi Santo c lOOv; Pasqua c 101v).

Euro 1300