Giuseppe Solmi
 

A203) Hafez, Diwan




Manoscritto su carta in persiano, impero ottomano, firmato dallo

scriba Yusuf Zia al-Din al-Assawi e datato AH 1247, 1831-32 AD.

Dimensioni del foglio 213 x 1135 mm, specchio di scrittura 140 x 80 mm.

Testo in calligrafia nasta'liq su doppia colonna di 15 linee in

inchiostro nero.

Composto da 138 fogli completo.

Lo specchio di scrittura e l'intercolumnio sono delimitati da filetti in

nero.

La decorazione comprende un frontespizio ( Unwan), miniato in oro e

colori. Discrete condizioni di conservazione, fori di tarlo e tracce di

umidità .

Hafez (Khaje Shams o-Din Mo?ammad ?afe?-e Shirazi) (1315-1390)

detto l'usignolo di Shiraz fu uno dei più importanti poeti persiani. Nel

suo diwan vengono trattati temi che spaziano dell'amore mistico al

piacere del vino con una vena satirica dedicata agli ipocriti e ai

moralisti.(CAS 569)